LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA  INFORMATICA E DELL’AUTOMAZIONE

Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione mira a formare professionisti in grado di progettare, simulare, realizzare e gestire sistemi informatici e di controllo automatico, nonché abili sviluppatori e integratori di soluzioni hardware e software abilitanti l’Internet del futuro (Future Internet), quali Internet of Things, smart cities e droni.

Descrizione

In breve

Obiettivi formativi

Sbocchi occupazionali

Requisiti d’accesso

Piano di studi

SISTEMI DI ELABORAZIONE E CONTROLLO

CURRICULUM INGEGNERIA DELLE APP

CURRICULUM DRONI

Costi

Modalità di iscrizione

Modulistica

In breve

Il laureato in Ingegneria Informatica e dell’Automazione sarà in grado di progettare, configurare e gestire sistemi di elaborazione e reti di calcolatori, di progettare ed implementare applicazioni software, sistemi informativi aziendali, servizi di calcolo e di rete.

Inoltre, il laureato avrà competenze per operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi di controllo, dei sistemi controllati complessi, dei sistemi di misura e di telecomunicazioni.

Per il raggiungimento di questi obiettivi, il percorso formativo è ad ampio spettro e tale da distinguerlo da altri corsi di laurea di tipo informatico non ingegneristico.

La proposta formativa si articola in tre percorsi di didattica programmata: il curriculum di Sistemi di Elaborazione e Controllo, il curriculum di Ingegneria delle App e il curriculum di Ingegneria dei Droni. Tali curriculum consentono agli studenti di acquisire competenze di natura ingegneristica legate alla progettazione di sistemi di elaborazione, di sistemi di controllo e di reti di telecomunicazione e di potenziare la capacità di progettare e sviluppare sistemi mobili, pervasivi ed abilitanti le tecnologie del future internet.

Lo studente acquisisce, nel primo anno e mezzo, gli elementi fondamentali delle discipline scientifiche indispensabili per gli studi di Ingegneria nel settore dell’Informazione (Fisica, Matematica, Informatica, Automazione, Telecomunicazioni, Elettronica).

Nella seconda parte del percorso formativo, la preparazione ingegneristica è completata con materie più specifiche nei settori dell’Ingegneria Informatica e dell’Automazione.

In particolare, agli studenti che scelgono il curriculum Sistemi di Elaborazione e Controllo sono fornite competenze approfondite relative ai settori di automatica, automazione industriale, elettronica e telecomunicazioni.

Agli studenti che scelgono il curriculum di Ingegneria delle App è data la possibilità di approfondire tematiche e acquisire competenze nel campo della progettazione e implementazione di applicazioni su dispositivi mobili, e del loro impiego nell’ambito del Future Internet.

Il curriculum di Ingegneria dei Droni, infine, fornisce agli studenti approfondite conoscenze relative ai settori della robotica e dell’elaborazione di informazioni, al fine di applicarli alla gestione del volo di sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle, cioè Aeromobili a Pilotaggio Remoto) e al telerilevamento.

Per facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro, è previsto un tirocinio formativo curriculare per applicare e approfondire quanto appreso nei corsi d’insegnamento. Il tirocinio si può svolgere in aziende convenzionate, nel centro di ricerca SMARTEST di Ateneo o all’estero tramite il programma di scambio Erasmus+, che consente agli studenti di svolgere un periodo di studio/tirocinio all’estero, potenziando così le loro esperienze internazionali.

La sintesi degli insegnamenti acquisiti viene esplicata in un lavoro compilativo o sperimentale oggetto della prova finale.

Lo studente che ha ottenuto il titolo di studio in Ingegneria Informatica e dell’Automazione può proseguire gli studi verso lauree magistrali o master di primo livello, oppure entrare direttamente nel mondo del lavoro.

 

Obiettivi formativi

  1. Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione mira a fornire ampie conoscenze di base nel campo della matematica e nei fondamenti delle discipline dell’informazione, quali l’informatica, l’automatica, le telecomunicazioni e l’elettronica, per poter essere in grado di comprendere e valorizzare i principi di funzionamento dei sistemi di elaborazione, sia negli aspetti di tipo hardware (architettura del sistema) che in quelli di tipo software. Nel campo delle telecomunicazioni l’obiettivo è comprendere i principi di elaborazione e di trasmissione dell’informazione e quelli di progetto e gestione delle infrastrutture

Il percorso formativo è così caratterizzato dalle discipline ingegneristiche dell’Informazione e, come tale, si distingue da altri corsi di laurea più specifici sulle scienze informatiche.

Il percorso di laurea è fortemente orientato ad una preparazione di base, in cui lo studente acquisisce, nella prima metà del percorso formativo, gli elementi fondamentali delle discipline scientifiche indispensabili per gli studi di Ingegneria nel settore dell’Informazione. La preparazione ingegneristica è completata nella seconda parte del percorso formativo con il raggiungimento di conoscenze ingegneristiche intersettoriali, nel campo dell’elettronica e nel campo degli aspetti economici, gestionali e organizzativi di aziende e imprese, e di approfondite competenze nel settore dell’Informatica e dell’Automazione. Il percorso formativo si articola in tre principali percorsi di didattica programmata (curricula): un percorso svilupperà in maniera equilibrata gli argomenti tipici dei settori ING-INF/04-Automatica e ING-INF/05-Sistemi di Elaborazione dell’Informazione; un secondo percorso programmato potenzierà il settore ING-INF/05 per poter introdurre e approfondire i nuovi campi della conoscenza inerenti alla programmazione informatica web e alla programmazione di applicativi per dispositivi mobili; un terzo percorso approfondirà gli argomenti dei settori ING-INF/04 e ING-INF/05 per la raccolta, l’archiviazione, la gestione e l’analisi di informazioni spaziali.

 

Sbocchi occupazionali

  1. Tecnici programmatori: i principali sbocchi occupazionali sono aziende di sviluppo software, aziende del settore ICT (Information and Communication Technology), imprese nell’ambito dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, aziende che utilizzano sistemi ICT a supporto della produzione, centri di elaborazione dati di aziende, settore ricerca e sviluppo di aziende legate al settore ICT, enti e organizzazioni pubbliche e
  2. Tecnici esperti in applicazioni: i principali sbocchi occupazionali sono aziende di sviluppo software, aziende del settore ICT, imprese nell’ambito dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, aziende che utilizzano sistemi ICT a supporto della produzione, centri di elaborazione dati di aziende, settore ricerca e sviluppo di aziende legate al settore ICT, enti e organizzazioni pubbliche e
  3. Tecnici gestori di basi di dati: i principali sbocchi occupazionali sono enti e organizzazioni pubbliche e private e aziende di sviluppo software, aziende del settore ICT, imprese nell’ambito dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, aziende che utilizzano sistemi ICT a supporto della produzione, centri di elaborazione dati di aziende, settore ricerca e sviluppo di aziende legate al settore
  4. Tecnici gestori di reti e di sistemi telematici: i principali sbocchi occupazionali sono in aziende pubbliche o private nell’ambito dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, nelle aziende di telecomunicazioni e di produzione e di vendita di servizi
  5. Tecnici della conduzione e del controllo di catene di montaggio automatiche: i principali sbocchi occupazionali sono aziende meccaniche, elettromeccaniche e manifatturiere che producono componenti elettromeccaniche e realizzano, collaudano e controllano componenti per sistemi d’automazione.
  6. Tecnici Web: i principali sbocchi occupazionali sono enti e organizzazioni pubbliche e private e aziende di sviluppo software, imprese nell’ambito dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori, aziende che utilizzano sistemi ICT a supporto della produzione, centri di elaborazione dati di aziende, settore ricerca e sviluppo di aziende legate al settore ICT, studi professionali.
  7. Sbocchi formativi previsti per i laureati: il CdS in Ingegneria Informatica e dell’Automazione permette il proseguimento degli studi nel secondo livello di formazione offerto dai CdS magistrali nella classe LM-32.

 

Requisiti d’accesso

  1. Per essere ammessi al Corso occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa
  2. Fermo restando il requisito di ammissione, come richiesto dalla normativa vigente, viene valutato in ingresso il possesso di adeguate conoscenze e competenze di cultura generale e dell’uso della lingua italiana (morfologia, sintassi e lessico) nonché il possesso di conoscenze di base relative al massimo a due ambiti: matematica e fisica.
  3. La prova di verifica del possesso delle adeguate conoscenze relative a quanto indicato al comma precedente è costituita da un test a risposta multipla per ambito, predisposto da un docente titolare di un insegnamento dello stesso ambito disciplinare, che diventa il Docente responsabile della verifica, e svolto con le modalità indicate nel successivo comma quinto.
  4. Ai fini dell’immatricolazione, sono esentati dalla verifica:
    1. lo studente al quale, ai sensi della normativa vigente, vengono riconosciuti in ingresso un numero di CFU che consenta l’immatricolazione a un anno di corso diverso dal primo;
    2. lo studente immatricolato al primo anno di corso al quale, ai sensi della normativa vigente, vengono riconosciuti in ingresso gli insegnamenti che attribuiscano CFU in SSD relativi agli ambiti oggetto delle verifiche in ingresso; qualora il riconoscimento avesse ad oggetto uno solo dei due ambiti, l’esenzione riguarderà solo la relativa verifica
    1. Per ciascun ambito disciplinare, il test somministrato agli studenti non esentati ai sensi del comma precedente è costituito da 10 domande a risposta multipla, estratte casualmente da un set di domande predefinito dal Docente responsabile della verifica (con una risposta esatta su quattro disponibili). Il test è superato se lo studente risponde esattamente ad almeno 6 domande per ambito
    2. Lo studente ha 15 minuti per rispondere alle domande di ciascun ambito. Quando il test si effettua su ambedue gli ambiti la durata della prova sarà di 30
    3. Lo studente che non supera la verifica in ingresso può comunque immatricolarsi ma è tenuto ad assolvere entro il primo anno di corso agli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) relativi alla/e verifica/e non superata/e.
    4. Gli OFA relativi a uno o ambedue gli ambiti si assolvono:
      1. svolgendo il relativo corso (costituito da 16 lezioni per ambito) e sostenendo il relativo esame che si svolge con le forme e i modi indicati al precedente comma quinto;
      2. superando l’esame che ai sensi della precedente lettera b) del comma quinto, consente l’esenzione dalla verifica;
      3. acquisendo il numero di CFU che, a termini di regolamento, consente l’iscrizione al secondo anno;
      4. acquisendo nel corso dell’anno un numero non inferiore a 20

     

    Piano di studi

    SISTEMI DI ELABORAZIONE E CONTROLLO

     

    Anno Denominazione Insegnamento CFU SSD
                      
    1 ANALISI MATEMATICA 12 MAT/05
    1 ANALISI NUMERICA 6 MAT/08
    1 COMPLEMENTI DI MATEMATICA 6 MAT/03
    1 ELETTROTECNICA 9 ING-IND/31
    1 FISICA 12 FIS/01
    1 FONDAMENTI DI INFORMATICA 12 ING-INF/05
    1 LINGUA STRANIERA-LINGUA INGLESE 3 L-LIN/12
    Secondo Anno
    2 ALGORITMI E STRUTTURE DATI 6 ING-INF/05
    2 BASI DI DATI 6 ING-INF/05
    2 CALCOLATORI ELETTRONICI E SISTEMI OPERATIVI 12 ING-INF/05
    2 ELETTRONICA DEI SISTEMI DIGITALI 9 ING-INF/01
    2 FONDAMENTI DI AUTOMATICA 9 ING-INF/04
    2 MODELLISTICA E SIMULAZIONE 9 ING-INF/04
    2 SEGNALI E SISTEMI 9 ING-INF/03
    Terzo Anno
    3 AUTOMAZIONE INDUSTRIALE 6 ING-INF/04
    3 INGEGNERIA DEL SOFTWARE 6 ING-INF/05
    3 MISURE MECCANICHE E TERMICHE 6 ING-IND/12
    3 RETI DI TELECOMUNICAZIONI 6 ING-INF/03
    3 RICERCA OPERATIVA 6 MAT/09
    3 TIROCINI 6 NN
    3 PROVA FINALE 6 PROFIN_S
    A scelta
    3 COMPUTER AIDED DESIGN 9 ING-IND/15
    3 ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE 9 SECS-P/07
    3 FISICA TECNICA 9 ING-IND/10
    3 SISTEMI ELETTRONICI PER LE MISURE 9 ING-INF/01
    3 SISTEMI ESPERTI E SOFT COMPUTING 9 ING-INF/05

     

     

    CURRICULUM INGEGNERIA DELLE APP

     

    Anno Denominazione Insegnamento CFU SSD
     
    1 ANALISI MATEMATICA 12 MAT/05
    1 ANALISI NUMERICA 6 MAT/08
    1 COMPLEMENTI DI MATEMATICA 6 MAT/03
    1 ELETTROTECNICA 9 ING-IND/31
    1 FISICA 12 FIS/01
    1 FONDAMENTI DI INFORMATICA 12 ING-INF/05
    1 LINGUA STRANIERA-LINGUA INGLESE 3 L-LIN/12
     
    2 ALGORITMI E STRUTTURE DATI 6 ING-INF/05
    2 CALCOLATORI ELETTRONICI E SISTEMI OPERATIVI 12 ING-INF/05
    2 ELETTRONICA DEI SISTEMI DIGITALI 9 ING-INF/04
    2 FONDAMENTI DI AUTOMATICA 9 ING-INF/04
    2 INTERFACCIAMENTO UTENTE E APP 6 ING-INF/03
    2 INTERNET OF THINGS 9 ING-INF/05
    2 PROGRAMMAZIONE DI APP1 6 ING-IND/15
    Terzo Anno
    3 AUTOMAZIONE INDUSTRIALE 6 ING-INF/04
    3 COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA 6 ING-INF/02
    3 MISURE MECCANICHE E TERMICHE 6 ING-IND/12
    3 PROGRAMMAZIONE DI APP2 6 ING-INF/05
    3 RICERCA OPERATIVA 6 MAT/09
    3 TIROCINI 6 NN
    3 PROVA FINALE 6 PROFIN_S
    A scelta
    3 COMPUTER AIDED DESIGN 9 ING-INF/04
    3 ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE 9 ING-INF/02
    3 FISICA TECNICA 9 ING-IND/12
    3 SISTEMI ELETTRONICI PER LE MISURE 9 ING-INF/05
    3 SISTEMI ESPERTI E SOFT COMPUTING 9 MAT/09

     

     

    CURRICULUM DRONI

     

    Anno Denominazione Insegnamento CFU SSD
     
    1 ANALISI MATEMATICA 12 MAT/05
    1 ANALISI NUMERICA 6 MAT/08
    1 COMPLEMENTI DI MATEMATICA 6 MAT/03
    1 TELERILEVAMENTO DA DRONI 9 ICAR/06
    1 FISICA 12 FIS/01
    1 FONDAMENTI DI INFORMATICA 12 ING-INF/05
    1 LINGUA STRANIERA-LINGUA INGLESE 3 L-LIN/12
     
    2 ALGORITMI E STRUTTURE DATI 6 ING-INF/05
    2 CALCOLATORI ELETTRONICI E SISTEMI OPERATIVI 12 ING-INF/05
    2 MODELLISTICA E SIMULAZIONE 6 ING-INF/04
    2 FONDAMENTI DI AUTOMATICA 9 ING-INF/04
    2 SEGNALI E SISTEMI 9 ING-INF/03
    2 INTERNET OF THINGS 9 ING-INF/05
    2 STRUMENTI PER LA PROGETTAZIONE DI UAV 6 ING-IND/15
     
    3 AUTOMAZIONE INDUSTRIALE 6 ING-INF/04
    3 COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA 6 ING-INF/02
    3 MISURE MECCANICHE E TERMICHE 6 ING-IND/12
    3 CONTROLLO E PROGRAMMAZIONE DI SISTEMI AEROMOBILI A PILOTAGGIO REMOTO 6 ING-INF/05
    3 RICERCA OPERATIVA 6 MAT/09
    3 TIROCINI 6 NN
    3 PROVA FINALE 6 PROFIN_S
    A scelta
    3 COMPUTER AIDED DESIGN 9 ING-IND/15
    3 ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE 9 SECS-P/07
    3 FISICA TECNICA 9 ING-IND/10
    3 SENSORISTICA PER UAV 9 ING-INF/01
    3 SISTEMI ELETTRONICI PER LE MISURE 9 ING-INF/01
    3 SISTEMI ESPERTI E SOFT COMPUTING 9 ING-INF/05

    Costi

    • CURRICULUM “ SISTEMI DI ELABORAZIONE E CONTROLLO” : 2.500€
    • CURRICULUM “DRONI” : 4.900 €
    • CURRICULUM “INGEGNERIA DELLE APP” : 4.900 €

    Il costo della retta annuale può essere rateizzato nei modi e nei tempi stabiliti tra il corsista e l’ente erogatore al momento dell’iscrizione. Va aggiunto il pagamento della tassa regionale di 140€.

    Modalità di iscrizione

    Compilare e firmare i moduli allegati, effettuare i pagamenti come da indicazioni riportate nel modulo “Accordo rateizzazione retta” e consegnare la modulistica e gli allegati in essa richiesti al Centro Studi Cartesio.

    Modulistica

    MODULO ISCRIZIONE

    modulo rateizzazione 

     

     

    Informazioni aggiuntive

    Ambito

    Ingegneria

    CFU

    180

    Classe

    L-8

    Durata

    3 ANNI

    Ente erogatore

    eCampus – Università Telematica

    Ti potrebbe interessare…

    • Università , Lauree I livello (triennale)

      LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

      Il profilo culturale e professionale del laureato in Ingegneria Civile e Ambientale è quello di un tecnico in possesso di una preparazionemetodologica,cheutilizzitutteleconoscenzedibase,matematiche,fisiche,chimiche,informaticheeleconoscenze delle materie specifiche caratterizzanti dell’ingegneria Civile e Ambientale, in modo tale che siano in grado di affrontare e risolvere in modo soddisfacente problematiche semplici nel campo dell’Ingegneria Civile e Ambientale e che possano proseguire il completamento …

      CFU:180 | ORE:
    • Università , Lauree

      LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA CIVILE

      Il Corso di Laurea Triennale Online in Ingegneria Civile ha come ambito di interesse le costruzioni (edifici civili ed industriali, grandi opere quali ponti, dighe, gallerie, ecc.) e le infrastrutture (vie e trasporti, sistemi di raccolta, di distribuzione e di smaltimento delle acque, ecc.). In tale ambito, l’Ingegnere Civile si occupa della progettazione e della costruzione delle opere, e ne cura l’esercizio, …

      CFU:180 | ORE:
    • Università , Lauree I livello (triennale)

      LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA INFORMATICA

      Il Corso di Laurea Online in Ingegneria Informatica si pone l’obiettivo di fornire una preparazione ingegneristica finalizzata allo sviluppo e all’impiego delle tecnologie dell’informatica, con un percorso di formazione ad ampio spettro.

      CFU:180 | ORE:
    • Università , Lauree I livello (triennale)

      LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA GESTIONALE

      Il Corso di Laurea Online in Ingegneria Gestionale si pone l’obiettivo di formare una figura professionale che sia in grado di adattarsi ad un contesto lavorativo dinamico nel settore dell’ingegneria gestionale ed industriale.

      CFU:180 | ORE: