Il Ministero dell’Istruzione ha ufficialmente avviato il TFA Sostegno Didattico VII Ciclo.

Per il triennio 2021-2024, il Ministero dell’economia e finanze ha autorizzato un numero complessivo di 90.000 posti per i corsi di specializzazione sul sostegno.

Salvo sorprese, i requisiti d’accesso non dovrebbero subire variazioni rispetto al DM n. 92/2019 che ha impartito “Disposizioni concernenti le procedure di specializzazione sul sostegno di cui al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249 e successive modificazioni”.

Ai candidati è richiesto uno dei seguenti requisiti:

- titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di Laurea in Scienze della Formazione Primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

- diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Ai candidati è richiesto uno dei seguenti requisiti:

- abilitazione specifica sulla classe di concorso ovvero analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente;

- diploma ITP (fino al 2024/2025). Tale diploma costituisce requisito d'accesso diretto, dunque non è necessario conseguire i 24 CFU ma è titolo d'accesso solo per la scuola secondaria di II grado;

- Laurea Magistrale o a ciclo unico (oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) più 24 CFU nelle discipline antropopsicopedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Sono, infine, ammessi con riserva tutti coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all’estero, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento, entro la data ultima per la presentazione delle istanze di partecipazione alla specifica procedura di selezione.

Il TFA Sostegno Didattico VII Ciclo prevede:

- un test preselettivo;

- un’eventuale prova scritta (a discrezione dell’ateneo);

- un colloquio orale.

La prova preselettiva consiste in un questionario con 60 quesiti a risposta multipla con 5 opzioni di risposta di cui 40 sulle competenze professionali socio-psico-pedagogiche e 20 su competenze linguistiche e comprensione del testo.

Le prove preselettive sono predisposte dai singoli atenei, dunque il test non è unico su tutto il territorio nazionale.

I candidati che superano il concorso accedono a un corso di specializzazione da 1500 ore e 60 CFU disciplinato a seconda dell’Ateneo di riferimento.

Solitamente i corsi terminano entro il 30 giugno dell’anno di riferimento.

Il Centro Studi Cartesio, offre la possibilità di prepararsi al meglio per il concorso proponendo due tipi di corsi:

  • il primo, a cura del  Cartesio, prevede:
  • - Lezioni in didattica a distanza sincrona, docente collegato da remoto in live
  • - registrazione della lezione fruibile 24/24h
  • - piattaforma didattica di approfondimento.
  • - simulazione e correzione delle prove somministrate

 

  • il secondo, il collaborazione con l'Università Unilink, è proposto come corso di perfezionamento in modalità on line fruibile 24/24 (clicca qui per visualizzare la scheda)

 

Contattaci per maggiori informazioni ai seguenti recapiti:

- mail info@cartesiocentrostudi.it

- fisso 0881.206085

- cellulare/whatsapp 3518924991