MASTER DI I LIVELLO : Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale

900,00

Descrizione

Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale

Il corso offre nuove opportunità di crescita e di specializzazione professionale sulle funzioni e sugli adempimenti che il professionista è chiamato a svolgere nelle diverse fasi in cui si articola la nuova Procedura di cui al D.Lgs. n. 14/2019 con trattazione teorico-pratica di tutti i profili processuali, fiscali e penali connessi all’attività fallimentare.

Ai sensi dell'art. 358, primo comma, del Codice della Crisi e dell’insolvenza il corso di alta formazione è rivolto:

  1. agli iscritti agli albi dei praticanti avvocati e degli avvocati;
  2. agli iscritti all’albo dei praticanti dottori commercialisti e dottori commercialisti;
  3. agli iscritti agli albi degli esperti contabili e dei consulenti del lavoro;
  4. agli studi professionali associati o società tra professionisti, sempre che i soci delle stesse siano in possesso dei requisiti professionali di cui alla lettera a);
  5. a coloro che abbiano svolto funzioni di amministrazione, direzione e controllo in società di capitali o società cooperative;
  6. ai responsabili ed agli impiegati di uffici legali di aziende ed istituti di credito;
  7. ai laureati in giurisprudenza ed in economia.
Tematica SSD CFU
La riforma del diritto concorsuale – gli organi della Procedura – gli effetti del fallimento sul patrimonio del debitore e rispetto ai creditori 6
Il Curatore Fallimentare: funzioni, poteri, doveri,responsabilita' civile e penale- gli adempimenti iniziali prima parte 6
Gli adempimenti iniziali seconda parte - relazione ex art. 33 e rapporti riepilogativi 6
I giudizi pendenti – la ricostruzione del patrimonio ed i rapporti giuridici pendenti 6
Gli adempimenti del Curatore volti ad accertare il passivo – le domande di ammissione al passivo – l’accertamento del passivo – profili processuali: l’opposizione allo stato passivo 6
Il programma di liquidazione 8
Il rendiconto di gestione – i piani di riparto – i Singoli casi di chiusura della Procedura – soluzioni concordate della crisi – la procedura di sdebitazione 6
I rapporti tra i procedimenti penali e la Procedura fallimentare 6
I reati fallimentari 4
Profili fiscali e tributari 4
Prova finale 2

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Approfondimenti facoltativi in presenza;
  • Superamento della prova finale (in modalità scritta).

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • Laurea in Giurisprudenza ed Economia.

Modalità di pagamento

Il pagamento dovrà avvenire mediante bonifico bancario, eseguito direttamente dal corsista, alle seguenti coordinate bancarie:

UNIVERSITÀ TELEMATICA PEGASO
Banca Generali
IBAN: IT 44 M 03075 02200 CC8500647145

Indicare sempre nella CAUSALE del bonifico il proprio nome e cognome seguito dal codice del corso “MA1245”.

In sede di pagamento della 1ª rata o di pagamento in unica soluzione indicare nella causale anche il versamento della marca da bollo.

Esempi di causale di pagamento per il corsista MARIO ROSSI iscritto al Corso MA1245:

Per la prima rata:
“MARIO ROSSI CF … MA1245 1ª rata più spese bollo € 116,00”
Per la rata successiva:
“MARIO ROSSI CF … MA1245 2ª rata”

* CF: codice fiscale

Si informa che non saranno emesse quietanze sui pagamenti ricordando, ai fini fiscali per la determinazione del reddito, che il bonifico, eseguito secondo le su riportate istruzioni, consente la detrazione del costo.

Informazioni aggiuntive

A.A.

2021/2022

Ambito

Giuridico

Buoni accettati

, ,

CFU

60

Codice

MA1245

Durata

1500 ORE

Ente erogatore

Unipegaso – Università Telematica