CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE PEDAGOGICHE

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche completa il Corso di Laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione, rispondendo alla domanda formativa degli studenti che seguono con interesse il Corso di Studi di Primo livello.

Il Corso si sviluppa secondo la necessaria gradualità dell’apprendimento; si permette dunque, attraverso l’acquisizione di nuovi saperi, il conseguimento di una metodologia che autorizza l’applicazione di quanto appreso criticamente a situazioni e contesti definiti ed eterogenei. In questo modo, la trasversalità delle discipline programmate rivela tutta la sua fecondità ed autorizza in itinere e conclusivamente a consone modalità di valutazione.

Descrizione

 

In breve

Obiettivi formativi

Sbocchi occupazionali

Requisiti d’accesso

Piano di studi

Costi

Modalità di iscrizione

Modulistica

 

 

In breve

Il corso, nel suo sviluppo, prevede un’efficace mediazione tra i saperi disciplinari che trovano una concreta finalità ed obiettivi conformi al possesso di conoscenze e competenze spendibili nel mercato lavorativo e relazionale a seconda degli anni di Corso.

Il corso, biennale, si articola in due curricola: Pedagogia e scienze umane; Pedagogia della disabilità e marginalità.

Pedagogia e scienze umane

Il curriculum intende formare figure professionali operanti nell’ambito della consulenza e ricerca educativa, della pianificazione e gestione di interventi presso istituzioni scolastiche e all’interno di servizi educativo-formativi erogati da enti pubblici o privati. I pedagogisti così formati saranno specializzati nell’analisi e progettazione di interventi educativi in relazione all’ambiente e al tessuto sociale nel quale i destinatari dell’intervento educativo sono inseriti. Potranno altresì svolgere la funzione di coordinatore di servizi educativi o equipe professionali, attività educative extrascolastiche o dopo-scuola, di docente presso la scuola superiore, di pedagogista presso studi professionali privati, o di consulente di orientamento per percorsi individuali o collettivi. Il curriculum è strutturato nel seguente modo: il primo anno prevede sei insegnamenti di cui quattro di natura pedagogica tendenti a soddisfare sia esigenze di carattere didattico operativo, sia conoscitivo-formativo; uno di carattere storico volto a definire l’evoluzione sociale ed uno appartenente all’area psicologica caratterizzata da un’elevata analisi dei contesti scolastici. Il curriculum prevede inoltre un insegnamento a scelta dello studente. Il secondo anno si sviluppa attraverso tre insegnamenti di base tra cui uno di carattere filosofico incentrato sulla logica proposizionale e sulla epistemologia in relazione alle scienze pedagogiche; uno sulle conoscenze di natura giuridico inerente le normative che vigilano all’interno della scuola ed uno volto a relazionare e comparare i sistemi sociali più rilevanti. Inoltre, il piano di studio prevede un ulteriore esame a scelta dello studente, il tirocinio e la prova finale.

Pedagogia della disabilità e della marginalità̀

Il curriculum ha l’obiettivo di formare pedagogisti dedicati alla progettazione di interventi educativi rivolti a persone con disabilità fisica, mentale e sensoriale oppure rivolti a persone che necessitano maggiori attenzioni a causa di condizioni di marginalità personali difficili o preoccupanti. Potranno occuparsi della progettazione educativa individualizzata volta all’inclusione di persone con disabilità in prospettiva evolutiva attivando percorsi multidisciplinari di aiuto e relazione a sostegno di tutti gli attori coinvolti.

Potranno altresì occuparsi del coordinamento di centri per l’accoglienza, l’ospitalità e l’educazione presso istituzioni o comunità di recupero o servizi affini, collaborando con professionisti dell’area sanitaria nelle attività di diagnosi, prevenzione o trattamento di persone che presentano una condizione di disabilità o versano in condizioni di disagio o marginalità. Il curriculum si differenza dal precedente prevedendo al primo anno sette insegnamenti di cui uno specifico nell’ambito della pedagogia speciale; uno di carattere storico-pedagogico volto ad approfondire l’evoluzione della pedagogia speciale; uno di natura psicologica atto ad esaminare le tematiche inerenti al funzionamento del gruppo e della vita di comunità, e di intervento sulla marginalità. Il secondo anno prevede un insegnamento mirato all’approfondimento degli strumenti pedagogici nell’ambito della didattica speciale. Il piano di studio prevede un ulteriore esame a scelta dello studente – tra cui l’approfondimento di tematiche inerenti alla disabilità e marginalità – il tirocinio e la prova finale.

Obiettivi formativi

Il Corso in Scienze pedagogiche prevede la formazione di laureati in possesso di:

– stabili e approfondite capacità e conoscenze teoriche e pratiche nelle scienze dell’educazione, tra cui filosofia, storia, psicologia e sociologia;

– una pertinente padronanza dei metodi di indagine storica, empirica e sperimentale;

– consapevolezza dei diversi aspetti della progettazione educativa (analisi dei bisogni    formativi, motivazione, progettazione, realizzazione e valutazione);

– un sufficiente possesso delle maggiori tecniche informatiche e telematiche;

-una adeguata conoscenza, scritto-orale, di almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano.

Sbocchi occupazionali

Professori di scienze letterarie, artistiche, storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche nella scuola secondaria superiore.

Requisiti d’accesso

Possono accedere al Corso di Laurea Magistrale in Scienze pedagogiche LM LM 85 coloro che hanno concluso il triennio in Scienze dell’educazione e della formazione L19, ma anche:

– avere conseguito la Laurea in una delle classi previste dal D.M. 270/04 o dal D.M. 509/99 o in base al previgente ordinamento quadriennale o possedere altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo;

– avere acquisito 90 CFU di area umanistica di cui almeno 30 nel ssd M-PED e altri 30 nei ssd M-PED, SPS, M-PSI, M-DEA/01;

Qualora lo studente non sia in possesso degli specifici requisiti curriculari di cui sopra, su indicazione di un’apposita Commissione, potrà frequentare singoli insegnamenti e sostenere con esito positivo il relativo accertamento prima dell’iscrizione al Corso di laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche.

I candidati che vogliono iscriversi al Corso di laurea Magistrale in Scienze pedagogiche devono inoltre essere in possesso di un’adeguata preparazione personale, non essendo prevista l’iscrizione con carenze formative. Vengono date per acquisite un’adeguata capacità di utilizzo dei principali strumenti informatici (elaborazione di testi, utilizzo di fogli elettronici di calcolo, progettazione e gestione di database, utilizzo di strumenti di presentazione) e un’ adeguata conoscenza della lingua inglese (capacità di comunicare in modo soddisfacente, abilità di lettura e ascolto anche collegate alla comunicazione accademica). In riferimento alle modalità di verifica del possesso di tali conoscenze, elemento preliminare per la valutazione è il profilo curriculare dello studente, il Consiglio della struttura didattica competente determina le modalità concrete ed ulteriori di verifica del possesso dei requisiti curriculari e l’adeguatezza della personale preparazione. In riferimento ai criteri per l’assegnazione di specifici obblighi formativi aggiuntivi vengono predisposte iniziative di orientamento e strumenti di verifica e di autoverifica. In particolare potranno essere previsti colloqui di valutazione laddove il curriculum di studi seguito nel corso di laurea risulti oggettivamente debole.

 

Piano di studi

SCIENZE PEDAGOGICHE – LM-85 –
curriculum Pedagogista della marginalità e della disabilità
SSD  Sigla   Esame CFU
1° Anno di Corso
M-PED/03 discipline pedagogiche e metodologico-didattiche Pedagogia dell’intervento educativo speciale 6
M-PED/02 discipline pedagogiche e metodologico-didattiche Storia della pedagogia speciale 6
M-PED/04 discipline pedagogiche e metodologico-didattiche Docimologia 9
M-PED/01 discipline pedagogiche e metodologico-didattiche Educazione permanente degli adulti  (mutua su LM37) 9
M-STO/02 discipline filosofiche e storiche Storia Moderna 9
M-PSI/05 discipline psicologiche, sociologiche e antropologiche Psicologia dei gruppi e di comunità (mutua su LM51) 9
M-PED/02 Attività formative affini o integrative Letteratura per l’infanzia 9
A scelta Esame a scelta 6
M-FIL/02 discipline filosofiche e storiche Logica e filosofia della scienza 9
M-PED/03 Attività formative affini o integrative Didattica speciale, del gioco e dell’animazione 6
SPS/07 discipline psicologiche, sociologiche e antropologiche Sociologia generale 6
A scelta Esame a scelta 6
Prova finale 18
art.10, comma 5, lettera d Tirocini 12
A SCELTA DELLO STUDENTE 12
M-PSI/01 Psicologia dei linguaggi espressivi e artistici (mutuato da LM51) 6
M-FIL/06 storia della filosofia moderna e contemporanea 6
M-PSI/08 Psicologia della disabilità e dell’integrazione (mutua da LM51) 6
IUS/09 principi, legislazione e management scolastico 6
M-PSI/04 Psicologia del ciclo di vita  (mutua da LM51) 6
M-PED/03 Didattica dell’inclusione 6
M-PED/03 Pedagogia speciale 6
M-PSI/07 RILEVAZIONE, PROTEZIONE, VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE VITTIME E DEGLI AUTORI DI VIOLENZA DI GENERE: ASPETTI PSICOLOGICI E GIURIDICI 6

Costi

Il    costo    della    retta    annuale    è    2500€    rateizzabili    nei    modi e nei  tempi   stabiliti    tra   il    corsista    e    l’Università    al    momento    dell’iscrizione    ,    più    la    tassa    regionale    di    140€.

 

Modalità di iscrizione

Compilare e firmare i moduli allegati, effettuare i pagamenti come da indicazioni riportate nel modulo “Accordo rateizzazione retta” e consegnare la modulistica e gli allegati in essa richiesti al Centro Studi Cartesio.

Modulistica

modulo rateizzazione

modulo ISCRIZIONE

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Ambito

Scuola

CFU

120

Classe

LM-85

Durata

2 ANNI

Ente erogatore

eCampus – Università Telematica

Ti potrebbe interessare…

  • Università , Lauree I livello (triennale)

    LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E FORMAZIONE

    Il Corso di Laurea Triennale Online in Scienze dell’Educazione e della Formazione è finalizzato all’acquisizione di conoscenze fondamentali e di competenze metodologiche inerenti ai saperi pedagogici e metodologico-didattici completati da conoscenze e competenze di base opportunamente articolate e diversificate negli ambiti filosofico, psicologico, sociologico, antropologico, dirette ad una comprensione generale delle questioni educative, colte sotto i punti di vista teorico e metodologico-operativo.

    CFU:180 | ORE:
  • Laurea II livello (magistrale) , Università

    LAUREA MAGISTRALE IN LINGUISTICA MODERNA

    Il corso mira a formare profili professionali di studiosi ed esperti in grado di esercitare le competenze acquisite in diversi ambiti: dalla ricerca di livello avanzato all’insegnamento nelle scuole secondarie.

    CFU:120 | ORE:
  • Università , Lauree

    LAUREA TRIENNALE IN LETTERE, SAPERE UMANISTICO E FORMAZIONE

    Il Corso intende rispondere all’esigenza di formare laureati in grado di:

    • contribuire alla conservazione del patrimonio storico-letterario, linguistico, museale anche di fronte alle sfide imposte dai mutamenti tecnologici e sociali del tempo presente;
    • classificare, catalogare, indicizzare ed etichettare documenti o volumi, anche aggiornando e gestendo banche dati e archivi cartacei e digitali;
    • inserirsi professionalmente nel contesto del sistema dell’informazione e …
    CFU:180 | ORE: