LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE

L’obiettivo formativo del Corso di Studio in Scienze biologiche è quello di fornire ai laureati triennali conoscenze di base, metodologiche e tecnologiche nei diversi settori delle scienze biologiche con un approccio multidisciplinare.

Categorie: ,

Descrizione

 

In breve

Obiettivi formativi

Sbocchi occupazionali

Requisiti d’accesso

Piano di studi

Costi

Modalità di iscrizione

Modulistica

In breve

 

Le conoscenze e le capacità che vengono acquisite nel corso di studi in Scienze biologiche riguardano le basi delle scienze della vita e del funzionamento dei sistemi biologici e le procedure di analisi biologica, anche strumentale per attività di monitoraggio e controllo in diversi ambiti. Inoltre, le competenze più strettamente biologiche vengono integrate con l’apprendimento di discipline di base di tipo matematico-statistico, fisico e chimico-biochimico essenziali per la comprensione dei fenomeni biologici. Per quanto riguarda gli ambiti più applicativi, il corso si caratterizza per insegnamenti legati all’area fisiologica, biomolecolare, biotecnologica e delle scienze dell’alimentazione. Tali obiettivi vengono realizzati con l’attivazione di insegnamenti di area biologica, matematico-fisico-chimica, biochimica, biomolecolare e delle scienze ambientali ed alimentari. L’ordinamento è organizzato in tre anni: oltre alla parte teorica erogata in via telematica (in forma di didattica erogativa ed interattiva), il corso prevede esercitazioni pratiche strutturate in attività di laboratorio presenziali, esercitazioni di didattica interattiva ed in aule virtuali e un tirocinio formativo da svolgersi in idonee strutture che operano nell’ambito delle scienze biologiche, quali laboratori e aziende del settore bio-sanitario, biotecnologico ambientale ed alimentare.

 

Obiettivi formativi

– competenze e capacità tecnico/applicative e analitico/strumentali in ambito biologico con particolare riferimento alle procedure tecniche di analisi biologiche, biotecnologiche, microbiologiche, biochimiche, tossicologiche sia finalizzate ad

attività di ricerca, sia di monitoraggio e di controllo;

– competenze e capacità per svolgere ruoli tecnici professionali in ambito biochimico/biomolecolare e delle analisi degli

alimenti in laboratori pubblici e privati anche di ricerca;

– capacità di lavorare in equipe multidisciplinari e di svolgere il proprio ruolo con definiti gradi di autonomia;

– competenze e capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo sulle tematiche scientifiche riguardanti gli ambiti

biologici. A questo riguardo, il laureato dovrà essere in grado di utilizzare, in forma scritta e orale, la lingua inglese con

particolare riferimento ai lessici disciplinari per l’aggiornamento e lo sviluppo di skills comunicative.

 

 

Sbocchi occupazionali

I laureati possono svolgere le proprie funzioni professionali, in ruoli tecnico/analitici coordinati da specialisti ed in équipe multidisciplinari in diversi ambiti di applicazione (biochimico e biomolecolare, industriale, agro-alimentare e biotecnologico, etc) in strutture quali aziende, enti pubblici e privati, laboratori di analisi, controllo qualità e ricerca. Inoltre, potranno essere impiegati in servizi di analisi, controllo e gestione in tutti i settori pubblici e privati in cui rientrano le competenze biologiche nell’impiego degli organismi viventi, nel rischio biologico per la salute umana e la qualità dell’ambiente e negli studi per la valutazione di impatto ambientale. Infine, il laureato può svolgere anche ruoli professionali nel campo della comunicazione scientifica e dell’editoria in ambito biologico e biomedico. Al compimento degli studi viene conseguita la laurea triennale in Scienze Biologiche. Per il laureato di I livello è prevista l’iscrizione all’Albo B dell’Ordine Nazionale dei Biologi (Biologo-junior), previo superamento di un Esame di Stato.

 

Requisiti d’accesso

Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo da una apposita commissione. E’ richiesta la conoscenza della lingua italiana per gli studenti stranieri non madrelingua.

Le conoscenze richieste per l’accesso al Corso e le modalità di verifica vengono definite dal Regolamento Didattico del Corso di Laurea. Lo stesso Regolamento altresì specifica gli obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso in cui la verifica non sia positiva. L’accesso al Corso di Studio non è a numero programmato. Per essere ammessi, è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo, secondo la normativa nazionale vigente.

Fermo restando il requisito di ammissione, è prevista una valutazione in ingresso del possesso di adeguate conoscenze e competenze sui seguenti ambiti: scienze di base e lingua inglese. La preparazione sarà sottoposta a verifica per mezzo di una

prova di valutazione, attraverso un test a risposta multipla non selettivo per ciascun ambito. L’eventuale esito negativo comporta obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare nel primo anno di corso. Gli OFA possono considerarsi assolti per gli studenti provenienti da altri atenei a cui vengono riconosciuti CFU in virtù della loro carriera pregressa, relativi a settori scientifici disciplinari affini agli ambiti oggetto di verifica, o che consentano l’iscrizione a un anno superiore al primo. Qualora il riconoscimento avesse ad oggetto uno solo dei due ambiti, l’esenzione riguarderà solo la relativa verifica. Il Regolamento didattico del Corso di Studio (Art. 12 e Allegato 3) descrive in dettaglio i requisiti di ammissione, le prove di

verifica in ingresso (syllabus delle conoscenze richieste in ingresso, modalità di verifica e criteri per il superamento) e i requisiti per l’esenzione da tali prove.

 

Piano di studi

Anno di Corso SSD Sigla Disciplina CFU LAB
1 BIO/13 Biologia generale 9
1 MAT/05 Matematica e statistica 9 2
1 FIS/07 Fisica applicata 6
1 CHIM/03 CHIM/06 Chimica generale e organica 12 4
1
1 CHIM/03 Chimica generale e organica (mod.

1)

6 2
1 CHIM/06 Chimica generale e organica (mod. 2) 6 2
1
1 BIO/10 Biochimica 9 2
1 BIO/16 Anatomia umana 9
1 BIO/09 Fisiologia 6
Anno di Corso
Informatica 2
2 BIO/11 Biologia molecolare 9 4
2 BIO/14 Farmacologia 9
2 MED/03 Genetica medica 9
2 BIO/12 Biochimica clinica 6
2 BIO/05 Zoologia 9 2
tirocini 12
Esame a scelta 6
Anno di Corso
art.10, comma 5, lettera d lingua inglese 5
3 CHIM/10 Chimica degli alimenti 9
3 BIO/19 Microbiologia generale 9 2
3 BIO/06 Anatomia comparata e citologia 6 2
3 BIO/01 Botanica e biodiversità vegetale 9 2
3 BIO/07 Ecologia 9
Esame a scelta 6
Prova Finale 5
A scelta dello studente 12
MED/04 Immunologia 6
BIO/11 Bioinformatica 6
BIO/10 Biochimica dei nutrienti 6
M-PSI/05 Psicologia della salute 6
BIO/07 Conservazione della natura e delle sue risorse  

6

 

Costi

 

Il costo della retta è di 4.900 € rateizzabili    nei    modi e nei  tempi   stabiliti    tra    i    il    corsista    e    l’Università    al    momento    dell’iscrizione    ,    più    la    tassa    regionale    di    140€.

Modalità di iscrizione

Compilare e firmare i moduli allegati, effettuare i pagamenti come da indicazioni riportate nel modulo “Accordo rateizzazione retta” e consegnare la modulistica e gli allegati in essa richiesti al Centro Studi Cartesio.

Modulistica

modulo rateizzazione

MODULO ISCRIZIONE

 

 

Informazioni aggiuntive

Classe

L-13

Ambito

Scientifico

Durata

3 ANNI

Ente erogatore

eCampus – Università Telematica

CFU

180

SSD

BIO/10, BIO/13, BIO/16, CHIM/03, CHIM/06, FIS/07, MAT/05

Ti potrebbe interessare…